Saturday, January 10, 2015

da Nives, un suggerimento al Presidente Renzi


Questo è il marito di Nives, lei non ha voluto essere ritratta


Riforma del fisco, informa, ribadisce e insiste il Presidente Renzi.

Fin' ora, nonostante ci venga detto che le tasse e le imposte sono ( e non "siano",perché sembrerebbe una realtà) diminuite, si sborsano sempre più soldi e sempre più si sente di corruzione, camorra, mafia, politici collusi. Questo dice Nives, e ci dice anche delle somme "per ettaro" dei campi. Nives fa anche la contadina. Scrivo "anche" perché a fare "solo" il contadino, una volta pagate le tasse, non  rimane niente. 

Il suggerimento di Nives è molto semplice: se il Presidente non sa più come sostenere questa situazione, Nives gli propone di rispolverare una legge del 1926, per cui chi non si fosse ancora sposato a 26 anni doveva pagare una tassa.  L ' Italia è piena di ultra26enni, non sposati e senza lavoro (sembra che le due cose si accoppino, chissà perché...): il Presidente può ristabilire la tassa sui celibi. 

Nives potrebbe addirittura fornirLe un pretesto, che a dire il vero, sarebbe più a adatto all' On Brunetta che a Lei, Signor Presidente. Eccolo qua:
- ma cosa fanno questi giovani tutto il giorno a zonzo senza lavoro? sono  parassiti della società! - 

Che gliene sembra, Presidente? e La prego, ci perdoni il sarcasmo: spero che questo piccolo peccato possa esserci concesso. O c'è una tassa anche sul quello?

No comments:

Post a Comment